Convocazione cdq n. 6 per il 13 dicembre 2019 presso il circolo di Abbadia

OSIMO 21-11-19

– Al Sindaco del Comune di OSIMO Sig. Simone Pugnaloni

-Al Vice Sindaco

-Al Presidente del Consiglio Comunale

– Agli Assessori comunali

– Ai Gruppi Consiliari del Comune di Osimo

-Ai Consiglieri di quartiere

Oggetto:CONVOCAZIONE CONSIGLIO DI QUARTIERE N.6 ABBADIA

Tale riunione è indetta per il giornoVENERDI’ 13 DICEMBRE ALLE ORE 21,15 AL CIRCOLO ABBADIA per discutere i seguenti ordini del giorno:

– presentazione progetto BY PASS

– lottizzazione Via Baracca, risposta del sig. Mengarelli

– incrocio Via fontanelle Via Abbadia, proposte per renderlo più sicuro

Vari ed eventuali

– ATTRAVERSAMENTO PEDONALE DAVANTI INGRESSO SCALINATA CHIESA ABBADIA

– AMIANTO OSIMO STAZ., situazione e Vs programmi a tutela dei cittadini

– ANTENNE 5G, quale la posizione dell’amministrazione

– CENSIMENTO TRAFFICO

– SCUOLA INFANZIA FINANZIATA DAL MIUR

– MANUTENZIONI ORDINARIE, luci fulminate nei parchi, incuria di aree verdi pubbliche, di marciapiedi e di strade

– RIPARAZIONE RETE CONTENITIVA CAMPETTO VIA CAIROLI

– PONTE BALDINI, i mezzi pesanti di Baldini continuano a passare nella strada residenziale di Via Camerano

– MARCIAPIEDE FRANATO SOPRA LA BOCCIOFILA

– RIPARAZIONE PENSILINA VIA ADRIATICA

– EMERGENZA IGIENICO SANITARIA PER PICCIONI ALLA VECCHIA SCUOLA ELEMENTARE, quale la nuova destinazione d’uso

– LUCE SU CAMPETTO ABBADIA

– RIFARE ASFALTI, VIA MANIN, VIA PALOMBARINO, TRAVERSA VIA ABBADIA INCROCIO CON VIA FONTANELLE

– DOSSO RALLENTATORE VIA SELLA

– ATTRAVERSAMNETO PEDONALE ILLUMINATO DAVANTI LA FARMACIA

– INTERVENTO CADITOIE SS16 E VASCHE DI ESPANSIONE

– NUOVO INCARICO PER MANUTENZIONE CAMPETTO

– CHIARIMENTI SU PROPRIETA’ TERRENO PISTA CICLABILE

Distinti Saluti

IL Presidente del Consiglio di Quartiere Mauro Bugari

Il segretario Angelo-Maria Mastrangelo

Il Vice presidente Roberto Gatto

i Consiglieri Andrea Renzi, Andrea Scarponi

Osservazioni dei cittadini al progetto “area commerciale ex consorzio agrario osimo stazione” in relazione all’atto della giunta comunale seduta del 08-08-19 n.177

All’ufficio protocollo del Comune di Osimo

All’ufficio dipartimento territorio Ing. R. Vagnozzi

Al comandante Polizia Municipale dott. Graziano Galassi

Al Sindaco dott. Simone Pugnaloni

Al Vice Sindaco Prof.ssa Paola Andreoni

Al Presidente del Consiglio Comunale Sig. Giorgio Campanari

Oggetto: osservazioni dei cittadini al progetto “area commerciale ex consorzio agrario osimo stazione” in relazione all’atto della giunta comunale seduta del 08-08-19 n.177

Spett.li tutti,

come membri del consiglio di quartiere di Osimo stazione e Abbadia, inviamo alcune osservazioni sul progetto “area Ex consorzio agrario” di Via Adriatica, in ottemperanza dell’art. 13 comma 4 del regolamento del consiglio di quartiere:

L’Amministrazione comunale ha l’obbligo di sentire il parere dei Consigli di

Quartiere sui seguenti atti:

bilancio di previsione

piani particolareggiati riguardanti il territorio di quartiere e modifiche

territoriali del quartiere

lottizzazioni, convenzioni urbanistiche, opere di urbanizzazione e

localizzazione di edifici destinati a servizi sociali riguardanti il quartiere.”

Nell’incontro con l’amministrazione durante il cdq del 20 settembre 2019 al circolo dell’Abbadia, sono scaturite osservazioni da parte dei cittadini riguardo l’ultimo punto all’odg, relativamente al progetto “area commerciale ex consorzio agrario”. Queste istanze sono state raccolte in data 14 ottobre 2019 durante un incontro con i cittadini invitati ad esprimere il loro parere presso il bar del centro sociale di Osimo Staz. In presenza quindi dei membri del cdq e di alcuni cittadini, sono stati messi in elenco alcune osservazioni e/o modifiche da valutare in sede di approvazione del progetto definitivo:

Via Bixio

nel progetto c’è un’entrata a 15m da via adriatica e un’uscita a 30m dal primo accesso, ambedue su Via Bixio: i residenti si oppongono a questa decisione per le evidenti difficoltà che si riscontreranno durante l’ingresso e l’uscita di automezzi di trasporto merci di grandi dimensioni e proponiamo un solo grande accesso su Via Bixio e non due, l’eliminazione quindi di un ’uscita su la suddetta via, un senso unico interno all’area con unica grande uscita su Via Abbadia;

nel progetto inoltre c’è l’allargargamento Via Bixio di 2 o 3 metri:i residenti suggeriscono di allargare almeno 4 metri, e prevedere un marciapiede sia in ingresso su via Bixio sia in uscita su Via Abbadia , per permettere di raggiungere l’area in tutta sicurezza

parcheggio

nel progetto c’è un’area adibita a parcheggio pubblico e una privata ad uso pubblico: i residenti chiedono la chiusura del parcheggio nelle ore notturne, dalle 23 alle 5, per evitare schiamazzi notturni causati dai clienti dei bar nelle vicinanze e il bivacco.

fermata bus: prevedere un’area per la sosta o fermata dei bus spostandola da davanti Via Bixio dove è ora, per evitare ingorghi e rallentamenti del traffico diretto all’area commerciale.

Via Abbadia: prevedere un marciapiede in tutto il tratto,e mettere il senso unico in direzione ss16, per evitare incidenti all’incrocio con Via cattaneo e Via Mameli già oggi pericolose.

Cubatura: chiediamo al comune di acquistare un blocco dell’area, da destinare in parte all’ associazione misericordia che necessiteranno di spazi per esercitare il loro servizio, per il quartiere, per aggregazione giovani,e per le attività del cdq.

– struttura: realizzare sul nuovo stabile le arcate frontali come nell’attuale consorzio, che ricordi la vecchia struttura

Vi preghiamo cortesemente di accogliere e di prendere in considerazione le nostre istanze, per non trovarsi in futuro con problemi che potevamo evitare.

Confidiamo nella Vs comprensione e competenza, per quanto riguarda tutte le nostre osservazioni. Rimaniamo quindi in attesa di un Vs positivo riscontro.

Per info e chiarimenti il cdq è a completa disposizione.

Confidiamo inoltre nella Vs collaborazione nel comunicarci tempestivamente ulteriori passaggi che avverranno successivamente al suddetto piano attuativo.

Cordiali saluti Osimo 18-10-19

I cittadini di Osimo Stazione

I membri del cdq Osimo stazione Abbadia

Il presidente del cdq Osimo Stazione Abbadia

Verbale n.5 cdq Osimo Stazione Abbadia del 20 settembre 2019

CONSIGLIO DI QUARTIERE n. 5 “OSIMO STAZIONE – ABBADIA”

Abbadia, 20 settembre 2019

– Al Sindaco del Comune di Osimo

– Al Vice Sindaco

– All’assessore alla partecipazione democratica

– Ai Consiglieri Comunali delle nostre Frazioni, e ai Gruppi Consiliari

– Ai Consiglieri di Quartiere della nostra Frazione

Oggetto: verbale del consiglio di quartiere n.5 tenutosi nella Frazione Abbadia

Presenti: il Sindaco Simone Pugnaloni, Vice Sindaco Paola Andreoni, il Presidente del Consiglio Comunale Giorgio Campanari, il Comandante Polizia Municipale Osimo Graziano Galassi, l’assessore Federica Gatto,

Consiglieri Comunali

Presenti: Monica Bordoni, Giorgio Brandoni, Achille Ginnetti

Consiglieri di Quartiere

Presenti: Roberto Gatto, Mauro Bugari, Angelo Maria Mastrangelo, Andrea Renzi

Il consiglio è stato aperto dal Presidente Mauro Bugari alle ore 21.30 seguendo gli argomenti già comunicati in odg:

  1. By pass Abbadia: un’ opera di cui si discute dal 1999, per i cittadini diventata ormai indispensabile ai fini della sicurezza stradale ma non solo, in quanto necessaria per supportare il carico di veicoli che ci transitano, in forte aumento per le numerose costruzioni sia edificate nel tempo ma che si andranno anche ad edificare nei prossimi anni. Un’opera per la frazione ma per tutta Osimo in quanto viene percorsa tutti i giorni da veicoli provenienti dall’intera città diretti a sud e a nord. L’amministrazione risponde che ci vorranno 700.000 euro per costruirla tutta e propone uno stralcio, ma i cittadini non ci stanno perché sarebbe inutile e dispendiosa e chiedono pubblicamente che si faccia tutto il tratto e presto. L’amministrazione promette per il prossimo cdq un progetto di massima dove poter valutare uno studio di fattibilità ma soprattutto i costi reali. Il cdq in accordo con il Sindaco indirà una riunione focalizzata sul problema a Dicembre, per presentare il progetto e confrontarsi con i residenti delle vie interessate alla realizzazione.
  2. Viabilià: lo scorso cdq avevamo chiesto al Sindaco di chiedere al Comune di Castelfidardo l’impegno per la realizzazione della strada adiacente l’eurospin, che colleghi Via della Stazione a Via Cattaneo, con la compartecipazione del Comune di Osimo. La risposta dell’amministrazione fidardense è stata affermativa e appena saranno avanzati progetti e lavori, i comuni interessati collaboreranno a migliorare la viabilità nel tratto, o con la realizzazione della strada di cui sopra oppure con la costruzione di una rotatoria, che servirà per poter far defluire in modo più agevole e veloce senza code l’uscita dal supermercato ma anche dalle industrie della zona.
  3. Lottizzazioni incomplete in via Baracca, via Nievo via Sella, il comune solleciterà di nuovo i lottizzanti ad adempiere alle proprie funzioni, e al completamento dei lavori. I residenti di Via Baracca lamentano il fatto che non viene fatta la manutenzione alla piccola area verde, mancano le strisce dei parcheggi nel piazzale e la strada di via Casone che dovrebbe essere chiusa fino al completamento della lottizzazione viene puntualmente aperta, mettendo a rischio i residenti che ci transitano con la convinzione che sia chiusa. Assente il Sig. Mengarelli lottizzante dell’area, a cui avevamo inviato l’invito per avere chiarimenti sulla sua posizione e per sapere i motivi di questa inadempienza. L’amministrazione lo contatterà in privato e cercherà di sbloccare questa anomala situazione in modo bonario per evitare lungaggini burocratiche.
  4. Archeologia: il Vice presidente Roberto Gatto segnala alla cittadinanza la vicenda storica della chiesa dell’Abbadia e di Via Fontanelle che potrebbero diventare di pubblico interesse. Sembrerebbe infatti che molti anni fa una bomba cadde sulla chiesa rompendo il tetto e rimanendo inesplosa, alcuni cittadini andando per toglierla ritrovarono una cripta. A quel tempo diedero poca importanza e fu chiusa. Sembra che questo luogo sia sotto la zona dell’altare e il suo ingresso potrebbe essere stato sul lato destro dell’altare stesso, usato oggi come ripostiglio. Riaprirlo darebbe a tutta la chiesa e alla frazione un’importanza storica, ma al tempo stesso un dispendio di denaro pubblico. L’amministrazione ci suggerisce di informare la Curia del fatto e di chiedere a loro se vogliono finanziare il progetto con il coinvolgimento della sovraintendenza dei beni culturali. Su Via Fontanelle invece sembrerebbe che fino agli anni 50 ci siano state delle fontanelle, che alcuni cittadini più anziani ricordano, da queste infatti prese il nome la via. Da uno scavo sommario si evidenzia un pozzo, segno che le fontanelle sono realmente esistite, e per scavare ancora servirebbe l’aiuto di un mezzo adatto. L’amministrazione propone che in previsione della asfaltatura e in accordo con il proprietario del terreno, si potrebbe utilizzare lo scavatore della ditta che rifarà il manto stradale nei prossimi mesi e vedere se in profondità ci sia o meno altre fontanelle. I cittadini sostengono che prima di spendere soldi per questo tipo di lavori bisogna dare priorità agli interventi più urgenti come il by pass.
  5. Il cdq in collaborazione con il comune e la misericordia stanno cercando di riorganizzare la famosa “2 passi all’aria” sospesa e non più fatta, prima per il ponte caduto, poi per i lavori in ferrovia. La richiesta è stata inviata dal cdq all’amministrazione il 22 di agosto e ad anas in questi giorni. Ora siamo in attesa del suo nulla osta. La festa quest’anno non prevederà nessun tipo di esibizione musicale ne di vendita, a causa delle numerose normative restrittive che ostacolano e complicano la loro presenza. Ma sarà solo per passeggiare, a piedi o in bicicletta, per aggregazione e socializzazione, ci saranno negozi e bar aperti, e servirà per sensibilizzare tutti ad usare di meno gli autoveicoli ma anche per dare qualche ora la libertà ai residenti e di poter respirare aria pulita. L’area interdetta agli autoveicoli partirà da subito dopo la nuova rotatoria fino subito dopo Via Abbadia. I cittadini chiedono di farla più spesso anche una volta al mese.
  6. Consorzio agrario, il progetto comprende un’area parcheggio di circa 30/40 posti auto pubblici nell’area dei vecchi silos, un’area commerciale adibita solo esclusivamente a supermercato al posto dello stabile del consorzio con annessi 100 posti auto intorno privato ad uso pubblico, una barriera vegetale di bosso lungo la ss16 e 61 alberi di varie essenze dislocati lungo la via confinante Via Bixio, Via Abbadia, nelle aiuole parcheggio, e intorno tutto il perimetro dell’area. Prende la parola un cittadino per leggere una lettera aperta al Sindaco, nel quale chiede che il parcheggio privato ad uso pubblico in progetto venga chiuso durante le ore notturne per evitare schiamazzi provenienti dai frequentatori dei bar. L’amministrazione assicura che in caso di vendita sarà presa in considerazione la sua richiesta proponendo all’acquirente di mettere una sbarra con apertura ore 5 e chiusura ore 22 nella sola area commerciale. In oltre garantisce che non c’è ancora nessuna vendita ma solo una trattativa tra un interessato e il proprietario. Il progetto quindi è un progetto di massima e va rivisto e sarà il comune dopo un’attenta valutazione del progetto definitivo a dare il permesso costruire. Questo per dire che i cittadini hanno tempo 60 gg dalla data di pubblicazione sull’albo per fare osservazioni tecniche sul progetto che verranno poi valutate dall’amministrazione e portate in giunta. La scadenza per presentare le modifiche da apportare al progetto scade il 9 novembre. Per qualsiasi informazione o per presentare le proprie osservazioni o modifiche al progetto, i cittadini potranno rivolgersi al consiglio di quartiere, inviando una mail a cdqosimostazioneabbadia@gmail.com per avere delucidazioni sul progetto. Per visionare i disegni bisogna andare sul motore di ricerca google, scrivere PRG OSIMO, cliccare sulla prima riga, cliccare poi il link a destra dove c’è un menu’ il primo link TRASPARENZA ATTIVA PIANIFICAZIONE E GOVERNO DEL TERRITORIO, di seguito si aprirà un’altra finestra dove andrete a cliccare su STRUMENTI URBANISTICI E LORO VARIANTI, selezionare poi ANNO 2019, apparirà la lista dei lavori, dove andrete poi a cliccare su quello di interesse CONSORZIO AGRARIO OSIMO STAZIONE. Una volta aperta la lista dei disegni dovrete scaricare un programma gratuito per vederli che si chiama info cert dike, scaricabile gratuitamente dal suo sito, https://www.firma.infocert.it/installazione/software.php e seguire le indicazioni per l’installazione. Una volta installato fare clic sul pulsante VERIFICA e selezionare il file p7m di riferimento, oppure trascinare il file da verificare direttamente nella finestra del programma sul pulsante VERIFICA.

Purtroppo l’assemblea si è dilungata troppo su discorsi di prioritaria importanza e non abbiamo potuto illustrare le varie ed eventuali. Mettiamo di seguito l’elenco a verbale con le suddette problematiche, le quali verranno discusse al prossimo cdq.

Varie ed eventuali:

  • Luce su campetto abbadia (con oneri di urbanizzazione nuove abitazioni)
  • Unire Via Tito Speri con Via Quintino Sella
  • Esami Scuole Guida in area pubblica Via Agnelli
  • ponte Baldini
  • marciapiede franato sopra la bocciofila;
  • manutenzione ordinaria a tutti i marciapiedi e vicoli;
  • più controlli forze ordine su alte velocità Via Fratelli Bandiera e su tutto il quartiere;
  • recinzione parco Chico Mendez;
  • riparazione pensilina Via Adriatica (l’amministrazione ha messo in bilancio la riparazione)
  • emergenza igienico sanitaria per piccioni alla vecchia scuola elementare, e chiarimenti su destinazione d’uso.( avvisato il proprietario dello stabile)
  • Strisce pedonali davanti al circolo abbadia e davanti all’ ingresoo scalinata chiesa
  • Via Giovanni Paolo II franosa
  • Via Palombarino dissestata
  • Aiuole rotte in Via Garibaldi, da togliere
  • rifare asfalto Via Manin
  • dosso rallentatore in Via Fontanelle e in Via Q. Sella
  • amianto
  • antenne 5 g
  • censimento sul traffico
  • scuola infanzia finanziata dal miur

La seduta si è conclusa alle ore 23,30

Il Presidente Mauro Bugari

Il Segretario Angelo Maria Mastrangelo

Verbale incontro CdQ – Assessorato partecipazione democratica del 07-09-19

Presenti Vice Sindaca con delega Assessore partecipazione democratica Sig.ra Paola Andreoni, i presidenti CdQ Osimo, Sig. Marra di Osimo 2, Sig.Tusi Osimo centro e Borgo, Sig. Bugari Osimo Stazione Abbadia, Sig. Donzelli San Sabino Campocavallo, Sig. Zagaglia Casenuove, Sig. Le Moglie Passatempo Padiglione, assente Sig. Campanale San Biagio Aspio. Alle ore 11 apre l’ incontro il Sindaco che saluta i presenti e introduce i temi da trattare. Si evince da subito la volontà di collaborare e di stare in sintonia con il cdq. La riunione comincia con alcuni suggerimenti da parte dell’ assessore, condivisi da tutti i presenti, e uno scambio di possibili interventi per migliorare il nostro incarico, tra cui allargare le istanze su problemi sociali, su famiglia, anziani, bambini e giovani. Provare a responsabilizzare gli abitanti su piccole gestioni di attrezzature cittadine o su piccole manutenzioni o altro che possa essere di uso pubblico e quindi di proprietà di tutti. Per sensibilizzare e vigilare sulle condizioni delle attrezzature. Invieremo quindi al Vice Sindaco le possibili mansioni che il nostro quartiere necessiterebbe su delega e se già abbiamo dei nomi di volontari glielo faremo presente per destinare polizze assicurative. Un Esempio nel comune di Castelfidardo, nel quale i membri del cdq si occupano del taglio erba e piccoli interventi, e vengono rimborsati di ogni spesa e di ogni attrezzatura acquistata, le quali rimangono per sempre a disposizione del quartiere. Creare piu’ partecipazione con l’aiuto di un locale dove riunirsi e dove poter creare un punto di ascolto per riuscire a raggiungere fasce di età più anziane escluse dà mail e social. Organizzare cdq under 30 per ascoltare i giovani. Calendarizzare i prossimi cdq con un piano annuale per far organizzare meglio l’amministrazione. Da parte nostra massima collaborazione e ci auguriamo che questo confronto non rimanga isolato ma che sia il primo di lungo rapporto tra cdq e amministrazione, uniti per migliorare la nostra città e la vita dei cittadini. L’ assemblea si chiude alle ore 12,30 circa.

Convocazione Consiglio di Quartiere n.5 Abbadia Osimo Stazione del 20 settembre 2019

OSIMO 30-08-19

– Al Sindaco del Comune di OSIMO Sig. Simone Pugnaloni

-Al Vice Sindaco

-Al Presidente del Consiglio Comunale

– Agli Assessori comunali

– Ai Gruppi Consiliari del Comune di Osimo

-Ai Consiglieri di quartiere

Oggetto:  CONVOCAZIONE CONSIGLIO DI QUARTIERE N.5 ABBADIA – OSIMO STAZIONE

La convocazione di cui sopra, viene indetta per il giorno Venerdì 20 settembre 2019 alle ore 21,15 presso la sala del Circolo di Abbadia, per discutere il seguente ordine del giorno:

– BY PASS ABBADIA, è stato appurato che la grande maggioranza dei cittadini vogliono la realizzazione della strada, per evidenti motivi di sicurezza, mettere quindi a bilancio    

– UNIRE VIA CATTANEO A VIA DELLA STAZIONE, aggiornamento su realizzazione in accordo di compartecipazione con Comune di Castelfidardo

– LOTTIZZAZIONE INCOMPLETA VIA BARACCA, i residenti chiedono la riscossione della polizza per terminare i lavori di completamento, in quanto il Sig. Mengarelli, dopo la sua nomina di direttore ai lavori, non ha provveduto a nessun intervento

– VICOLO PUBBLICO IN AREA PRIVATA TRA VIA SELLA E VIA ABBADIA, aggiornamento su possibili soluzioni (vedi verbale incontro del 9 marzo 2019 presso ufficio sindaco) risposta alla nostra richiesta di riapertura del vicolo con sbocco su area pubblica protocollata il 29 marzo 2019

– ARCHEOLOGIA, da una attenta ricerca storica è emerso che in Via Fontanelle sono presenti delle fontane, chiediamo  all’amministrazione aiuto per gli scavi

-2 PASSI ALL’ARIA, inviato richiesta a prefettura e amministrazione il 22-08-19 per fissare la data di chiusura ss16 dalle 14 alle 20 il 29 settembre

-Chiarimenti su delibera di giunta n.177 del 8 agosto 2019 (area ex consorzio agrario provinciale di Via Adriatica)

Vari ed eventuali

– ATTRAVERSAMENTO PEDONALE DAVANTI INGRESSO SCALINATA CHIESA ABBADIA

– AMIANTO OSIMO STAZ., situazione e Vs programmi a tutela dei cittadini

– ANTENNE 5G, quale la posizione dell’amministrazione

– CENSIMENTO TRAFFICO

– SCUOLA INFANZIA FINANZIATA DAL MIUR

– PULIZIA MURI PALESTRA DA SCRITTE OSCENE, proposte per evitare il ripetersi

– MANUTENZIONI ORDINARIE, luci fulminate nei parchi, incuria di aree verdi pubbliche, di marciapiedi e di strade

– RIPARAZIONE RETE CONTENITIVA CAMPETTO VIA CAIROLI

– PONTE BALDINI, i mezzi pesanti di Baldini continuano a passare nella strada residenziale di Via Camerano

– MARCIAPIEDE FRANATO SOPRA LA BOCCIOFILA

– RIPARAZIONE PENSILINA VIA ADRIATICA

– EMERGENZA IGIENICO SANITARIA PER PICCIONI ALLA VECCHIA SCUOLA ELEMENTARE, quale la nuova destinazione d’uso

– AREA CONSORZIO AGRARIO quali progetti

– LUCE SU CAMPETTO ABBADIA

– RIFARE ASFALTI, VIA MANIN, VIA PALOMBARINO, TRAVERSA VIA ABBADIA INCROCIO CON VIA FONTANELLE

– DOSSO RALLENTATORE VIA SELLA

Distinti Saluti

IL Presidente del C. di Q. Mauro Bugari   

 Il segretario Angelo-Maria Mastrangelo

Il Vice presidente Roberto Gatto

i Consiglieri Andrea Renzi, Andrea Scarponi

Verbale cdq n.4 Osimo Stazione Abbadia del 18 luglio 2019

CONSIGLIO DI QUARTIERE “OSIMO STAZIONE – ABBADIA”

Osimo Stazione, 18 luglio 2019

– Al Sindaco del Comune di Osimo

– Al Vice Sindaco

– All’assessore alla partecipazione democratica

– Ai Consiglieri Comunali delle nostre Frazioni, e ai Gruppi Consiliari

– Ai Consiglieri di Quartiere della nostra Frazione

Oggetto: verbale del consiglio di quartiere tenutosi nella Frazione Osimo Stazione

Presenti: il Sindaco Simone Pugnaloni, Vice Sindaco Paola Andreoni, il Presidente del Consiglio Comunale Giorgio Campanari, il Comandante Polizia Municipale Osimo Graziano Galassi

Consiglieri Comunali

Presenti: Monica Bordoni, Giorgio Brandoni

Consiglieri di Quartiere

Presenti: Roberto Gatto, Mauro Bugari, Angelo Maria Mastrangelo, Andrea Renzi

Il consiglio è stato aperto dal Presidente Mauro Bugari alle ore 21.30 seguendo gli argomenti già comunicati in odg:

1) Nuova Viabilità: lettura del verbale dell’incontro fatto a Castelfidardo con gli assessori, sindaci e comandanti dei vigili di osimo Camerano e Castelfidardo riguardo la deviazione dei mezzi pesanti sulla direttissima del conero. Assenti ingiustificati Anas e società autostrade. Dal verbale è emersa la difficolta’ degli enti nell’obbligare i veicoli pesanti alla deviazione, e l’impossibile controllo del rispetto del divieto, il cdq ha quindi sottolineato che la loro richiesta e’ di consigliare ai mezzi pesanti non interessati ad Osimo stazione di proseguire in direzione nord attraverso la direttissima del conero e lo stesso per chi proviene da nord in direzione sud consigliarla a partire dall’uscita autostradale di Ancona Sud. Il Sindaco si impegnerà a parlarne nel giorno dell’inaugurazione della nuova rotatoria insieme ad una delegazione del cdq e proporrà ad anas la nuova segnaletica. Importante anche la riapertura di via dell’industria (via parallela alla ss16 ora chiusa per alcuni ma non per tutti, in quanto i mezzi di BRT continuano a passarci, o la chiudiamo per tutti o la riapriamo per tutti. Il comandante provvedera’ i prossimi giorni a far rispettare il divieto di transito per tutti, in quanto la strada risulta impraticabile e vige una causa in corso con la ditta asfaltatrice. Aprire via Casone di Abbadia, oltre a realizzare 150 m di strada adiacente Eurospin di Castelfidardo che permetterà di ridurre le code all’ingresso nella ss16 e bypassarla portando gli utenti ad uscire in via Cattaneo per poi continuare direzione Osimo o Ancona. Il sindaco ci ha garantito che provvederà a contattare Ascani per compartecipare alla realizzazione della suddetta strada. Gli attraversamenti pedonali illuminati promessi sono irrealizzabili per mancanza di energia elettrica nei punti in cui dovrebbero essere installati, seguiranno altri sopralluoghi con astea per cercare altre soluzioni.

2) By pass Abbadia: era stato chiesto all’ultimo cdq di metterlo a bilancio, ma probabilmente bisognerà fare un referendum per capire chi lo vuole e chi no, in quanto l’amministrazione continua a dire che ci sono pareri discordanti tra i residenti. L’amministrazione lamenta il fatto che gli odg sono sempre uguali, e le risposte anche, ma i cittadini sottolineano che la causa di queste ripetitività sta nel fatto che non si portano a compimento le nostre richieste, e questi temi saranno negli odg fino a che non saranno realizzati. Alcuni cittadini di Abbadia, hanno poi preso la parola, perchè indignati dal fatto che la loro frazione risultera’ spezzata in 2 fino al 7 di settembre, dai lavori di astea, danneggiando le attività e i residenti e chiedono di velocizzare il ripristino della strada in quanto è improponibile chiudere una via di collegamento così importante per così tanto tempo.

3) Lottizzazioni incomplete in via Baracca, via Nievo via Sella, il comune solleciterà i lottizzanti ad adempiere alle proprie funzioni, e al completamento dei lavori, pena la riscossione delle polizze. I residenti lamentano il fatto che in Via Baracca non viene fatta la manutenzione alla piccola area verde, e mancano le strisce dei parcheggi nel piazzale.

4) Sicurezza territorio, il sindaco ha stanziato 30000 euro per sostituire le caditoie e tombini obsoleti e metterne nuovi più grandi, farà una video ispezione sui rimanenti per cercare di risolvere il problema alluvionale nella zona. Proposta del cdq di utilizzare i semafori ora spenti all’ingresso a nord e a sud della frazione per interrompere il flusso dei veicoli in caso di forte pioggia dando un comando a distanza ai commercianti per far scattare il rosso, come nei sottopassaggi, per evitare onde d”urto al passaggio che provocano danni ai negozi e appartamenti. Oppure fornigli i ferri per aprire i tombini e un segnalatore di tombino aperto. La regione ha chiesto lo stato di emergenza, e l’amministrazione invita tutti i danneggiati dall’alluvione ad inviare all’ufficio protocollo le foto quantificando l’entità dei danni, per un rimborso che metterà’ sicuramente del tempo ma arriverà.

5) La pista ciclabile Osimo staz – mare sarà realizzata dalla ditta Baldini, per 60000 euro.

6) Il nuovo parco urbano di Mimmo Mancinelli vedrà nei prossimi 5 anni alcuni investimenti, tra cui illuminazione, tavoli e panchine.

7) Il 22 settembre il comune si impegnerà a riorganizzare la famosa “2 passi all’aria” sospesa e non più fatta, prima per il ponte caduto, poi per i lavori in ferrovia ed ora speriamo di riavere la nostra festa, magari più’ frequentemente per dare più respiro al quartiere, migliorare la qualità’ dell’ aria e restituire ai cittadini che vi abitano un po di ore di normalità e di festa anche per i più piccoli.

Infine prende la parola la Vice Sindaca Paola Andreoni, espone la sua idea di cdq, cambiando la disposizione della sala, mettendo le sedie a cerchio e togliendo il tavolo, per creare affinità con l’amministrazione ed eliminare il muro di distacco che si crea ponendosi dietro ad una scrivania; poi propone ai presidenti dei cdq dei colloqui a frequenza da accordare, per fare il punto sulla situazione dei quartiere e i relativi problemi; propone di fare dei cdq per i giovani per poter capire anche le loro esigenze e far partecipare anche le altre fasce d’età presenti nelle frazioni.

Purtroppo l’assemblea si è dilungata troppo su discorsi di prioritaria importanza e non abbiamo potuto illustrare le varie ed eventuali. Mettiamo di seguito l’elenco a verbale con le suddette problematiche, le quali verranno discusse al prossimo cdq.


Varie ed eventuali:

  • Luce su campetto abbadia (con oneri di urbanizzazione nuove abitazioni)
  • Unire Via Tito Speri con Via Quintino Sella (spesa troppo onerosa)
  • Esami Scuole Guida in area pubblica Via Agnelli
  • ponte Baldini
  • marciapiede franato sopra la bocciofila;
  • manutenzione ordinaria a tutti i marciapiedi e vicoli;
  • più controlli forze ordine su alte velocità Via Fratelli Bandiera e su tutto il quartiere;
  • recinzione parco Chico Mendez;
  • riparazione pensilina Via Adriatica (l’amministrazione ha messo in bilancio la riparazione)
  • emergenza igienico sanitaria per piccioni alla vecchia scuola elementare, e chiarimenti su destinazione d’uso.( avvisato il proprietario dello stabile)
  • Togliere scempi dai muri esterni palestra
  • Strisce pedonali davanti al circolo abbadia e davanto all’ingresoo scalinata chiesa
  • Rimettere palo nuovo «Stop» davanti la chiesa, Via corticelli
  • Via Giovanni Paolo II franosa
  • Via Palombarino dissestata
  • Aiuole rotte in Via Garibaldi, da togliere
  • rifare asfalto Via Manin
  • dosso rallentatore in Via Fontanelle e in Via Q. Sella
  • amianto
  • antenne 5 g
  • censimento sul traffico
  • esplorazioni archeologiche in zona abbadia
  • scuola infanzia finanziata dal miur
  • lavori in ferrovia e sottopassaggio, termine dei lavori
  • grata rumorosa in Via Abbadia all’altezza bivio Via giusti
  • consorzio agrario, quali progetti futuri

La seduta si è conclusa alle ore 24

Il Segretario Angelo Maria Mastrangelo

Il Presidente Mauro Bugari

Convocazione consiglio di quartiere n. 4 Osimo Stazione Abbadia del 18 luglio 2019

OSIMO 01-07-19

– Al Sindaco del Comune di OSIMO Sig. Simone Pugnaloni

-Al Vice Sindaco

-Al Presidente del Consiglio Comunale

– Agli Assessori comunali

– Ai Gruppi Consiliari del Comune di Osimo

-Ai Consiglieri di quartiere

Oggetto: CONVOCAZIONE CONSIGLIO DI QUARTIERE N.4 OSIMO STAZIONE – ABBADIA

La convocazione di cui sopra, viene indetta per il giorno Giovedì 18 Luglio 2019 alle ore 21,15 presso la sala del Centro Sociale adiacente la Bocciofila di Osimo Stazione, per discutere il seguente ordine del giorno:

NUOVA ROTATORIA, deviazione mezzi superiori a 3,5 t provenienti da nord e da sud sulla Direttissima del Conero (lettura e discussione sul Verbale incontro tra sindaci comuni limitrofi, anas e società autostrade organizzato dal comune di Castelfidardo)

– UNIRE VIA CATTANEO A VIA DELLA STAZIONE

– RIAPRIRE A TUTTI VIA DELL’INDUSTRIA

– BY PASS ABBADIA

-LOTTIZZAZIONE INCOMPLETA VIA BARACCA, dopo la nomina come direttore ai lavori di M. Mengarelli, (vedi verbale incontro del 9 marzo ufficio del sindaco) quali gli interventi terminati

VICOLO PUBBLICO IN AREA PRIVATA TRA VIA SELLA E VIA FONTANELLE, (vedi verbale incontro del 9 marzo 2019 presso ufficio sindaco) risposta alla nostra richiesta di riapertura del vicolo con sbocco su area pubblica protocollata il 29 marzo 2019

– LOTTIZZAZIONE VIA NIEVO PER ACCESSO AL PARCO URBANO “MIMMO AGOSTINELLI” , soluzioni per riaprirlo

-QUALI PROVVEDIMENTI SONO STATI PRESI PER PROTEGGERE IL NOSTRO TERRITORIO DA NUOVE ALLUVIONI? (chiarimenti sullo stato delle nostre vasche di espansione; compiti del Consorzio di Bonifica e/o comune sulla pulizia fossi Scaricalasino e Aspio, ovvero fosso Musone 271; report sulla pulizia effettuata e stima sulla quantità e grandezza delle caditoie lungo la SS16 come promesso al precedente cdq

– ATTRAVERSAMENTO PEDONALE ILLUMINATO DAVANTI LA FARMACIA, non ancora installato

– PARCO URBANO risposta al nostro progettoprotocollato il 29 marzo 2019

– PARCO CHICO MENDES, quali progetti futuri

– PISTA CICLABILE OSIMO STAZIONE-MARE, situazione lavori

-2 PASSI ALL’ARIA, fissare eventoVari ed eventuali

– AMIANTO OSIMO STAZ., situazione e Vs programmi a tutela dei cittadini

– ANTENNE 5G, quale la posizione dell’amministrazione

– CENSIMENTO TRAFFICO

– ESPLORAZIONI ARCHEOLOGICHE IN ZONA ABBADIA

– SCUOLA INFANZIA FINANZIATA DAL MIUR

– PULIZIA MURI PALESTRA DA SCRITTE OSCENE, proposte per evitare il ripetersi

– MANUTENZIONI ORDINARIE, incuria di aree verdi pubbliche, di marciapiedi e di strade

– QUALI REFERENTI PER SEGNALAZIONI DI VARIO GENERE, pulizia fogne, riparazione buche, segnaletica mancante o guasta, illuminazione mancante, taglio erba aree verdi e strade

– STATO LAVORI SULLA FERROVIA, quando il termine dei lavori e situazione perdita acqua nel sottopasso

– SCUOLE GUIDA IN VIA AGNELLI, continuano i rumori molesti oltre l’orario di occupazione suolo pubblico

– GRATA RUMOROSA SU VIA ABBADIA, richiesta intervento risolutivo definitivo

– RIPARAZIONE RETE CONTENITIVA CAMPETTO VIA CAIROLI

– PONTE BALDINI, i mezzi pesanti di Baldini continuano a passare nella strada residenziale di Via Camerano

– MARCIAPIEDE FRANATO SOPRA LA BOCCIOFILA

– RIPARAZIONE PENSILINA VIA ADRIATICA

– EMERGENZA IGIENICO SANITARIA PER PICCIONI ALLA VECCHIA SCUOLA ELEMENTARE, quale la nuova destinazione d’uso

– AREA CONSORZIO AGRARIO quali progetti

– LUCE SU CAMPETTO ABBADIA

– RIFARE ASFALTI, VIA MANIN, VIA PALOMBARINO, TRAVERSA VIA ABBADIA INCROCIO CON VIA FONTANELLE

– DOSSO RALLENTATORE VIA SELLA

Chiediamo inoltre con la presente mail, la Vs gentile autorizzazione a poter filmare con diretta FB sul profilo del Notiziario di Quartiere, la nostra assemblea.

Distinti Saluti

IL Presidente del Consiglio di Quartiere Mauro Bugari

Il segretario Angelo-Maria Mastrangelo

Richiesta di ghiaia su punti di accesso nuovo parco urbano Osimo Staz.

Spett. le amministrazione
Spett.le Assessore ambiente
la presente per chiedere Vs intervento di miglioramento sui varchi di accesso al Parco Urbano che andrete ad inaugurare. Tutti gli accessi da Via Nievo, Via Speri, Via Sella, Via Piave, Via Mamiani, e davanti lo sgambatoio, sono impercorribili, necessitano di ghiaia, in quanto lo riteniamo utile ai fini di miglior fruibilità, maggior visibilità e indispensabile al raggiungimento del percorso.
Grazie per la Vs collavorazione
Aspetto Vs gentile riscontro
Cordiali saluti
I membri del cdq Osimo Staz. Abbadia